Turchia, rimosso governatore banca centrale. Crolla la lira

(Teleborsa) – Forte calo per le quotazioni della Lira turca dopo che il presidente turco Erdogan ha rimosso, nel fine settimana, il governatore della Banca centrale Murat Cetinkaya, sostituendolo con il suo vice Murat Uysal, e accusandolo di non tagliare il costo del denaro. Il mandato di Cetinkaya sarebbe dovuto scadere alla fine del 2020.

La divisa del Paese cede oltre due punti percentuali a 5,73 sul dollaro.

Il timore dei mercati è la prospettiva di un istituto asservito alle politiche di Erdogan che più volte ha chiesto di tagliare i tassi di interesse. Tra pochi giorni, il 25 luglio, ci sarà la riunione di politica monetaria della banca centrale turca.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Turchia, rimosso governatore banca centrale. Crolla la lira