TTIP, i documenti dell’accordo segreto sul commercio diventano pubblici

(Teleborsa) – Per la prima volta, la documentazione relativa al TTIP (Transatlantic Trade and Investment Partnership –TTIP), il trattato tra Unione europea e Stati Uniti, per l’apertura della più grande area di libero scambio conosciuta, condotto lontano dagli occhi indiscreti dell’opinione pubblica e dei Parlamenti, può essere consultata prima della conclusione del negoziato. 

Ne da notizia il Ministero dello sviluppo economico che “vista la grande richiesta di permessi per accedere alla sala lettura” ha reso nota la “disponibilità a prolungare l’orario di consultazione rispetto a quello attuale e le postazioni disponibili”, ma le regole per accedere alla sala lettura sono rigorose. “Coloro che accedono sono tenuti a rispettare le regole di sicurezza e, a non introdurre nella sala lettura cellulari, smartphone o altri dispositivi in grado di riprodurre o registrare immagini o parole”.

La mossa del Ministero suona come un tentativo di avvicinare la politica ai cittadini, anche se le parti sono ancora troppo lontane per raggiungere un’intesa.  

L’accordo transatlantico che mira a rimuovere le barriere commerciali e normative è in fase di negoziazione da tre anni tra l’Unione europea e gli Stati Uniti. Per il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, l’intesa commerciale “è uno strumento di aiuto anche per il Sud Europa” perché “creerà posti di lavoro”, ma i vari stati membri dell’UE guardano con scetticismo al trattato preoccupati che possa diventare un potenziale strumento di dominio dell’Europa da parte dell’America.

Nonostante la Germania (il cancelliere tedesco, Angela Merkel è favorevole al trattato) c’è un’Europa pronta a mettere all’angolo gli Stati Uniti.

Appuntamento in Via Veneto 33, per leggere l’ultimo segreto di Stato.

TTIP, i documenti dell’accordo segreto sul commercio diventano&n...