Trump tifa dollaro forte e “avvisa” Pechino

(Teleborsa) – In un’intervista a Fox Business, Donald Trump ha detto che non rinegozierà l’accordo commerciale con la Cina.

Il Presidente Usa, sottolineando che il tasso di disoccupazione non scenderà sotto il 10% prima di settembre, prevede che l’economia vivrà “una transizione” nel terzo trimestre dell’anno e che gli Stati Uniti “saranno di nuovo forti” nel 2021″.

Dopo che ieri il Presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, ha respinto l’idea di ricorrere a tassi di interesse negativi, Trump ha detto di essere favorevole a un dollaro forte.

“È un ottimo momento per avere un dollaro forte... Tutti vogliono essere nel dollaro perché l’abbiamo mantenuto forte. L’ho mantenuto forte”, ha rivendicato Trump secondo il quale la pandemia di coronavirus dimostra che “l’era della globalizzazione è finita”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Trump tifa dollaro forte e “avvisa” Pechino