Trump sospende fondi a Oms: oltre 2200 morti in 24 ore negli USA

(Teleborsa) – Nel giorno in cui gli USA registrano altri 2.228 morti per coronavirus nelle ultime 24 ore (dati John Hopkins University), Donald Trump annuncia la sospensione dei fondi all’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Lo ha spiegato lo stesso Presidente criticando aspramente l’Oms per aver “fallito nell’ottenere tempestive informazioni sul coronavirus“.

I finanziamenti americani saranno sospesi mentre la Casa Bianca condurrà un esame su come l’Organizzazione ha gestito il coronavirus, spiega Trump mettendo in evidenza che i contribuenti americani versano all’Oms fra i 400 e i 500 milioni di dollari l’anno, mentre la Cina contribuisce con circa 40 milioni.

Gli Stati Uniti “nutrono forti dubbi sul fatto che la generosità americana sia stata messa a buon uso“, ha proseguito Trump che ha inoltre accusato l’Oms di aver dato informazioni false su Covid-19

I suoi errori sono costati vite“, ha aggiunto il Presidente secondo cui l’Oms ha “gestito male e insabbiato” la diffusione del coronavirus.

Dura la reazione dei Dem. “Nel mezzo di una pandemia globale Trump vuole fermare i finanziamenti all’organizzazione incaricata di combattere le pandemie. Trump è pronto a mettere la salute a rischio per cercare di scaricare la colpa dei suoi fallimenti” su altri, ha dichiarato il Democratic National Committee. .

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Trump sospende fondi a Oms: oltre 2200 morti in 24 ore negli USA