Trump punta sull’Alaska: “Allentare le restrizioni per la Tongass National Forest”

(Teleborsa) – Dopo la Groenlandia, Donald Trump punta sull’Alaska e, in particolare sulla Tongass National Forest, la maggiore foresta degli Stati Uniti e la sola foresta pluviale temperata intatta del mondo.

Secondo quanto rivela il Washington Post, il tycoon vorrebbe cancellare le restrizioni sul taglio e il trasporto del legname imposte 20 anni fa per proteggere la foresta, circa 68.000 chilometri quadrati situati nel sud-est dell’Alaska che ospitano l’immensa foresta.

Il presidente avrebbe anche chiesto di eliminare il divieto di costruzione di nuove strade nel territorio, tutti limiti imposti dall’ultima amministrazione Clinton per salvaguardare il patrimonio boschivo della Tongass National Forest.

Trump vorrebbe dunque procedere al disboscamento della più grande foresta degli Stati Uniti per far spazio a progetti energetici e soprattutto ad attività minerarie.

Trump punta sull’Alaska: “Allentare le restrizioni per la ...