Trump mantiene la linea dura sui dazi ai prodotti cinesi

(Teleborsa) – Il presidente degli Stati Uniti d’America, Donald Trump, sembra essere più che mai convinto di voler applicare nuovi dazi alle importazioni cinesi, dopo quelli imposti su acciaio e alluminio. 

Secondo alcune indiscrezioni riportate dalla Cnbc, domani giovedì 22 marzo 2018 il tycoon potrebbe annunciare un pacchetto di restrizioni del valore di 60 miliardi di dollari, che però non riguarderà investimenti diretti e i visti che gli Stati Uniti rilasciano ai cittadini cinesi. Solo ad aprile, dopo aver visto come vanno le cose, Trump potrà rivedere o meno la propria posizione. 

Scatterebbe così una guerra commerciale, temuta non solo dalla Cina e dall’Europa ma anche dagli stessi americani. La battaglia sui dazi, infatti, ha diviso anche gli Stati Uniti e ha portato alle dimissioni del Capo consigliere economico del Presidente USA Donald Trump, Gary Cohn, che non ha mai fatto mistero di essere contrario al protezionismo.

La Cina non trema e si prepara a rispondere all’attacco commerciale di Trump.

Trump mantiene la linea dura sui dazi ai prodotti cinesi