Trump: “Costruiamo America sicura, forte e orgogliosa”

(Teleborsa) – Nella notte italiana, il presidente americano Donald Trump ha tenuto il suo primo discorso sullo Stato dell’Unione. L’inquilino della Casa Bianca ha auspicato una maggiore collaborazione tra Repubblicani e Democratici affinché si raggiunga un compromesso su alcuni temi importanti per il Paese, come immigrazione e infrastrutture. “Chiederò ad entrambi i partiti di unirsi per darci le infrastrutture sicure, veloci e affidabili di cui la nostra merita ha bisogno e il nostro popolo merita” – ha detto Trump.

“Insieme stiamo costruendo un’America sicura, forte e orgogliosa – ha aggiunto -. Vogliamo che ogni americano conosca la dignità di una giornata di duro lavoro; vogliamo che ogni bambino sia al sicuro nella sua casa di notte, e vogliamo che ogni cittadino sia orgoglioso della sua terra che amiamo” – ha spiegato il Presidente – . “Dalle elezioni abbiamo creato 2,4 milioni di nuovi posti di lavoro, compresi 200.000 soltanto nel manifatturiero. Dopo anni di stagnazione, finalmente vediamo i salari aumentare. Le richieste di disoccupazione hanno raggiunto livelli minimi da 45 anni. E qualcosa di cui sono molto orgoglioso”. 

Sul tema immigrazione, ha rilanciato il suo piano per regolarizzare 1,8 milioni di illegali, “tre volte il numero della precedente amministrazione”, in cambio dei fondi per il muro col Messico, l’aumento di agenti. “Unitevi e ottenete il risultato” – ha chiesto a Repubblicani e Democratici.

Sulla politica estera, Trump ha lanciato alcuni avvertimenti alla Nord Corea mettendo in guardia contro la compiacenza e le concessioni. “Non farò gli errori delle precedenti amministrazioni”. Basta guardare al “carattere depravato” del leader nordcoreano per capire la natura della minaccia nucleare per gli USA e i suoi alleati.

Trump: “Costruiamo America sicura, forte e orgogliosa”