Trump concede all’UE proroga di 6 mesi su dazi auto

(Teleborsa) – Si ammorbidisce la posizione del Presidente americano Donald Trump rispetto all’Europa, dove si temeva l’arrivo di dazi sul modello cinese a danno del settore auto. La decisione doveva essere presa entro il prossimo 18 maggio e, per ora, il pericolo è scampato.

Il leader statunitenmse infatti ha deciso di rinviare di 6 mesi l’imposizione dei dazi sulle automobili prodotte in UE ed in Giappone per favorire i negoziati in corso con entrambi sulle relazioni commerciali.

Frattanto, la decisione di salvare le auto importante dall’UE ha provocato un’ondata di euforia fra le borse del Vecchio Continente, che hanno invertito la rotta ed ora viaggiano prevalentemente in rialzo. Resta sottotono l’indice FTSE MIB (-0,23%) a causa dell’andamento debole delle banche, mentre Francoforte guadagna lo 0,86%, Londra lo 0,73% e Parigi lo 0,48%.

Trump concede all’UE proroga di 6 mesi su dazi auto