Trump all’Assemblea Generale ONU: “USA più forti, sicuri e ricchi”

(Teleborsa) – Oltre quaranta minuti di intervento in pieno stile Donald Trump. Tanto è durato il discorso del vulcanico Presidente americano dinnanzi all’Assemblea Generale dell’ONU, dove il tycoon ha parlato sia dei progressi in tema di politica interna, che del coinvolgimento degli Stati Uniti nelle principali questioni internazionali.

L’esordio non è stato però dei più felici: “In meno di due anni la mia amministrazione ha fatto enormi progressi, più di qualsiasi altra amministrazione”. Questa frase ha suscitato l’ilarità dell’intera Assemblea, che ha reagito con una fragorosa risata alle parole di Trump. Che ha poi ribadito quelli che sono i successi ottenuti negli ultimi due anni dalla sua amministrazione, con “l’economia che cresce come mai prima e con milioni di posti di lavoro creati. Gli Stati Uniti sono più forti, sicuri e ricchi di quando ho assunto l’incarico due anni fa”.

Il Presiedente si è poi scagliato contro l’Iran, accusato di sostenere il terrorismo e di “fomentare morte e distruzione in Medio Oriente”. Al centro delle frizioni tra i due Paesi anche l’accordo sul nucleare, da cui gli USA si erano ritirati. Trump ha annunciato di essere pronto ad “imporre nove sanzioni e ad isolare diplomaticamente” il Paese asiatico.

In ultimo Trump si è soffermato sulla “sovranità e l’indipendenza” che la comunità internazionale deve garantire agli Stati Uniti. E che non saranno più tollerate le “distorsioni di mercato e le pratiche commerciali scorrette della Cina”, così come i rapporti iniqui che secondo il tycoon intercorrono tra gli USA e gli altri Paesi. “Sosterremo economicamente solo i Paesi che ci rispettano”, ha concluso.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Trump all’Assemblea Generale ONU: “USA più forti, sicuri ...