Tria: “Lettera UE? Non servono manovre correttive”

(Teleborsa) – Nessun rischio di manovre correttive anche dopo l’arrivo della lettera da parte della Commissione Europea. Così ha risposto il ministro dell’Economia Giovanni Tria arrivando a Trento, dove partecipa al Festival dell’Economia, alle domande dei cronisti.

La risposta dell’Italia, assicura il ministro, “è diretta a spiegare alla Commissione cosa è accaduto e a dare spiegazioni su quello che ci hanno chiesto” proprio per evitare di arrivare alla richiesta di una manovra correttiva.

Le manovre correttive non servono“, ha ribadito il ministro che, pur non elencando i dettagli degli argomenti che saranno utilizzati nella risposta ha confermato che bisogna stare tranquilli.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tria: “Lettera UE? Non servono manovre correttive”