Tria in Cina per rafforzare relazioni tra i due Paesi

(Teleborsa) – E’ partita oggi la prima missione diplomatica fuori dall’Unione Europea del ministro dell’Economia e delle Finanze Giovanni Tria. Da oggi 27 agosto fino al prossimo primo settembre, il titolare del Tesoro sarà in visita in Cina, seguendo la missione del Presidente delle Repubblica Sergio Mattarella avvenuta a febbraio. Della delegazione fa parte anche il Vice Direttore Generale della Banca d’Italia, Fabio Panetta.

Molteplici gli appuntamenti per la delegazione che sarà ricevuta dalle principali istituzioni economiche e finanziarie. Il più importante sarà un bilaterale tra Tria e il ministro delle Finanze cinese Liu Kun, cui seguirà un colloquio con il governatore della People’s Bank Of China Yi Gang. Gli incontri si svolgeranno tra Pechino e Shanghai, dove il ministro incontrerà la comunità d’affari italiana in Cina.

L’obiettivo della missione è quello di consolidare i rapporti ed intensificare le relazioni economiche tra Italia e Cina.

Tria in Cina per rafforzare relazioni tra i due Paesi