Tria alla Borsa di Milano, Jerusalmi: “Incontro istituzionale su temi reciproci”

(Teleborsa) – Il Ministro dell’Economia Giovanni Tria in visita alla Borsa di Milano, prima tappa del suo tour milanese che lo vedrà poi presenziare al Board Forum di Spencer Stuart ed alla Camera di Commercio USA. Ad accogliere il titolare del Tesoro a palazzo Mezzanotte, sede della borsa milanese, il Presidente di Borsa Italiana Andrea Sironi e l’Amministratore Delegato Raffaele Jerusalmi.

Nessun discorso pubblico per Tria, che non ha neanche rilasciato dichiarazioni entrando a Borsa italiana, mentre l’Ad Jerusalmi ha anticipato che si tratterà di un incontro “istituzionale” ed a “porte chiuse”. Non c’è neanche un’agenda precisa – ha detto il numero uno di Borsa Italiana – ma l’incontro si è concentrato su temi “reciproci” e di carattere generale, inclusa la Brexit che incombe e potrebbe modificare moltissimo la posizione di Borsa Italiana che è parte del London Stock Exchange Group.

Non è chiaro se si è parlato anche dell’eventuale quotazione di partecipate statali. “Non lo so. E un tema che riguarda più il Governo”, ha risposto evasivo l’Ad di Borsa Italiana.

Jerusalmi ha poi aggiunto che uno dei temi è la Borsa, sottolineando che “l’interesse nei confronti della Borsa e la sensibilità del Governo nei confronti della Borsa è evidente, perché si rendono perfettamente conto che le aziende sono una parte fondamentale del Paese”.

Altro pezzo forte è la Brexit, rispetto alla quale l’Ad di Borsa Italiana afferma che c’è molta incertezza, aggiungendo “vedremo se ci saranno altre opportunità in futuro, però per adesso abbiamo portato a casa qualcosa e non è male”. Il manager ha anche ricordato che presto tornerà a Milano Euro MTS.

Tria alla Borsa di Milano, Jerusalmi: “Incontro istituzionale su...