Trenord, Malpensa Express festeggia i venti anni di servizio

(Teleborsa) – La partenza della prima corsa di un treno per l’aeroporto della Malpensa dalla stazione Cadorna di Milano a Terminal 1 dello scalo aereo è di esattamente 20 anni fa: erano le 09:45 di venerdì 28 maggio 1999 quando il capostazione alzando la paletta verde insieme a un secco suono del suo fischietto dette il via al primo collegamento Malpensa Express con l’omonimo grande aeroporto del capoluogo lombardo Hub soprattutto per i voli intercontinentali che peraltro si trova in provincia di Varese.

Da allora il primo e unico collegamento aeroportuale via ferrovia con lo scalo internazionale di Malpensa ha continuato a crescere. Le 57 corse al giorno del primo orario sono diventate oggi 146, una ogni quarto d’ora da e per l’aeroporto. Alla stazione di partenza di Milano Cadorna si sono aggiunte dal 2010 Milano Centrale e Milano Porta Garibaldi, interscambio con le linee AV, internazionali, regionali e suburbane. E da ultimo, per gli arrivi si è raggiunto anche il Terminal 2.

I passeggeri hanno seguito un trend di crescita costante, arrivando al record di 3 milioni registrato nel 2018, per un totale nell’arco dei 20 anni di 40 milioni di passeggeri, con un indice di soddisfazione della clientela costantemente sopra al 90%. Il servizio in questi vent’anni si è costantemente sviluppato, non solo grazie alla nuova flotta di treni Coradia, convogli di ultima generazione, entrati in servizio da giugno 2010, ma anche grazie a un’infrastruttura sempre più veloce e performante che si estende su rete Ferrovie Nord. Nel gennaio 2010, infatti, l’apertura del tunnel sotterraneo di Castellanza, che sottopassa il fiume Olona, ha permesso di ridurre i tempi di percorrenza delle corse. Il 18 dicembre 2016 è stato aperto il tratto tra Terminal 1 e Terminal 2, sempre sotto la competenza di Ferrovie Nord.

Nell’esprimere soddisfazione per i risultati del servizio, l’Amministratore delegato di Trenord, Marco Piuri, ha assicurato che “Malpensa Express è pronto per accogliere la sfida della prossima chiusura di Linate per lavori col conseguente trasferimento dei voli a Malpensa, in occasione della quale offriremo 18.500 posti in più al giorno, con l’obiettivo di intercettare un nuovo pubblico: miriamo a conquistare mezzo milione di viaggiatori in più ogni anno. In questi 20 anni di Malpensa Express abbiamo maturato una competenza che mettiamo in campo anche per il servizio sugli altri scali lombardi, in primis Linate, collegato alla stazione Forlanini del Passante Ferroviario, e Bergamo Orio al Serio, quando l’aeroporto sarà raggiunto dai binari”.

Per l’intero periodo della chiusura di Linate, dal prossimo 27 luglio al 27 ottobre, Trenord incrementerà quasi del +50% l’offerta di posti al giorno sulle corse Malpensa Express, che passerà da poco più di 39 mila a 58 mila grazie a composizioni allungate dei convogli. In particolare, le corse tra lo scalo e Milano Centrale saranno effettuate da convogli Coradia in doppia composizione, raddoppiando da 300 a 600 posti a sedere. Sul collegamento Malpensa-Milano Cadorna stessa capacità di passeggeri nelle ore di punta. Negli altri orari in servizio convogli Coradia di 6 carrozze.

Trenord, Malpensa Express festeggia i venti anni di servizio