Trenitalia/mytaxi, continua la collaborazione all’insegna della mobilità urbana integrata

(Teleborsa) – Trenitalia e mytaxi rafforzano la loro partnership, nata con l’obiettivo di offrire ai clienti delle due società un’esperienza di viaggio smart e on-demand, attraverso un processo di integrazione del trasporto ferroviario con il servizio taxi. 
 
Da oggi (3 luglio 2018), infatti, mytaxi entra nel network di aziende partner del Programma Fedeltà offerto da Trenitalia agli oltre 7milioni e 500mila soci CartaFRECCIA, che potranno ottenere 1 punto fedeltà per ogni 2,5 euro spesi a bordo di uno dei 3.000 mytaxi disponibili a Roma, Milano e Torino. Accedendo al proprio profilo nella app di mytaxi, sarà visibile una nuova sezione in cui è possibile inserire il proprio codice CartaFRECCIA e iniziare così ad accumulare punti viaggiando in taxi.  

“La partnership fra Trenitalia e mytaxi è coerente con gli obiettivi che l’azienda persegue per accompagnare il cliente, nel massimo comfort e comodità, in un viaggio dal primo all’ultimo miglio – ha dichiarato Gianpiero Strisciuglio, Direttore Divisione Passeggeri Long Haul di Trenitalia – . Sviluppare un sistema di mobilità sempre più integrato quindi, supportato dagli strumenti digitali per migliorare la Customer Experience e facilitare l’esperienza di viaggio. Gli elementi che sostanziano questo nuovo step fra Trenitalia e mytaxi recheranno ulteriori benefici ai nostri clienti in termini di convenienza e risparmio di tempo. Più l’esperienza è semplice e completa, più chi si deve muovere lascerà l’auto a casa e farà ricorso al mezzo di trasporto pubblico”.

Trenitalia/mytaxi, continua la collaborazione all’insegna della ...