Trenitalia e Regione Liguria, più servizi nel nodo di Genova sino a fine emergenza

(Teleborsa) – Trenitalia d’intesa con la Regione di Liguria, a seguito del crollo del viadotto autostradale Morandi, ha disposto un rafforzamento del servizio ferroviario nel nodo di Genova che durerà sino al termine dell’emergenza.

In particolare sono stati programmati 24 treni straordinari tra le stazioni di Voltri e Genova Brignole per tutti i giorni prefestivi e festivi, mentre apartire da oggi, giovedì 16 agosto, sono 46 i convogli in più che circolano tutti i giorni lavorativi.

Informazioni sulla situazione del traffico ferroviario e i dettagli dei treni aggiuntivi possono essere chieste telefonando al numero verde, gratuito anche da cellulare, 800 89 20 21 di Trenitalia, cha ha anche rinforzato i propri servizi di informazione e assistenza ai viaggiatori (oltre 130 persone in più rispetto a quelle già in servizio) nelle stazioni del nodo di Genova e a Milano e Torino.

Inoltre, sempre in accordo con la Regione Liguria, per disincentivare l’uso dell’auto, si consiglia di utilizzare l’uscita autostradale di Genova Pra’, dove nelle vicinanze della stazione è disponibile un ampio parcheggio di interscambio da 300 posti vettura. Dalla stazione è attivo appunto il servizio ferroviario “potenziato” per raggiungere appunto con un treno ogni 15 minuti le stazioni genovesi di Piazza Principe e Brignole.

Trenitalia e Regione Liguria, più servizi nel nodo di Genova sino a f...