Trenitalia, agevolazioni per la visita alle mostre di FI e NA dedicate a Natalia Goncharova e a Joan Mirò

(Teleborsa) – Gruppo FS e cultura, binomio sempre più stretto con orizzonti via via più ampi. E’ ora la volta di altre due grandi mostre di cui Trenitalia è di entrambe partner: “Natalia Goncharova tra Gauguin, Matisse e Picasso”, in programma a Firenze nelle sale di Palazzo Strozzi da sabato 28 settembre al 12 gennaio 2020 e “Joan Mirò. Il Linguaggio del segno”, al Palazzo delle Arti di Napoli fino al 23 febbraio del prossimo anno. Così Trenitalia viene incontro ad appassionati d’arte e, perché no, anche a semplici turisti desiderosi di impegnare il proprio tempo libero in iniziative e “attrazioni” non sempre presenti nei luoghi scelti per trascorrere ore di svago, favorendo come di consueto il viaggio per chi sceglie di utilizzare il treno.

Per titolari di CartaFRECCIA, per i possessori di un titolo di viaggio delle Frecce o per gli abbonati ai treni regionali della Toscana e della Campania, la società del Gruppo FS offre possibilità di accedere a queste mostre con il cosiddetto sconto 2×1, ovvero l’acquisto dei biglietti d’ingresso per 2 persone al costo di uno.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Trenitalia, agevolazioni per la visita alle mostre di FI e NA dedicate...