Trenitalia, a Hitachi Rail Italy gara per 135 nuovi treni regionali

(Teleborsa) – Hitachi Rail Italy si è aggiudicata da Trenitalia un accordo quadro per la fornitura di 135 nuovi treni regionali a trazione diesel-elettrica attraverso una gara europea per un importo a base d’asta di 1,6 miliardi di euro.

I nuovi treni – che entreranno in esercizio a partire dal 2021 – saranno costruiti negli stabilimenti italiani di Pistoia, Napoli e Reggio Calabria, dove sono già in produzione i nuovi treni Rock ad alta capacità di trasporto, con positivi effetti sul piano occupazionale.

La gara che ha suscitato un grande interesse a livello globale, con la partecipazione dei più importanti player presenti sul mercato, è stata aggiudicata con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, come previsto dal Codice degli Appalti, valutando come aspetto prioritario e preminente le più evolute ed efficaci soluzioni tecniche.

L’accordo quadro prevede un minimo garantito di 70 treni e conferma il continuo e costante impegno di Trenitalia per assicurare sempre crescenti livelli di qualità nel servizio del trasporto regionale grazie ai treni di nuova e innovativa concezione che integreranno la flotta.

La nuova commessa garantirà il miglioramento del comfort, maggiore affidabilità tecnica e conseguentemente più puntualità.

Il nuovo accordo quadro si aggiunge agli investimenti già attivati per la fornitura dei nuovi 500 treni del trasporto regionale Rock e Pop, già in produzione, per i quali è previsto un investimento economico complessivo di 4,3 miliardi di euro, che inizieranno a circolare già dalla primavera del 2019.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Trenitalia, a Hitachi Rail Italy gara per 135 nuovi treni regiona...