Trawell Co, perdita quasi azzerata nel 1° semestre 2021

(Teleborsa) – Il CdA di Trawell Co, società quotata all’AIM Italia e attiva nei servizi di protezione e rintracciamento bagagli per i passeggeri aeroportuali, ha approvato la Relazione Finanziaria Semestrale consolidata al 30 giugno 2021. I ricavi sono stati pari a 7,2 milioni di euro, in diminuzione di 1,2 milioni di euro (-14%) rispetto allo stesso periodo del 2020. L’EBITDA è passato da -1,6 a -0,2 milioni di euro, in aumento di 1,3 milioni di euro. Il risultato netto è passato da -7,8 a -0,6 milioni di euro, in aumento di 7,1 milioni di euro.

L’indebitamento finanziario netto (PFN) è pari a 9,2 milioni di euro, in miglioramento di 1,3 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2020 per via dell’effetto netto tra i finanziamenti aggiuntivi a medio termine chiesti e ottenuti per far fronte all’emergenza Covid-19 e l’aumento di capitale effettuato.

Nel commento ai dati finanziari, la società sottolinea che “risentono del prolungarsi degli effetti della pandemia da Covid-19 sul traffico aeroportuale mondiale”. Nonostante Trawell Co abbia registrato minori ricavi, “gli interventi strutturali di riduzione dei costi sia operativi che di struttura hanno permesso di contenere tali effetti e di migliorare sensibilmente il risultato operativo rispetto a quello del medesimo periodo dell’anno precedente”.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Trawell Co, perdita quasi azzerata nel 1° semestre 2021