Trasporto ferroviario, Le Maire: “Settore soggetto a consolidamento nei prossimi anni”

(Teleborsa) – Le ferrovie sperimenteranno nei prossimi anni un consolidamento a livello globale. Lo ha detto il Ministro delle Finanze francese Bruno Le Maire a Davos, in Svizzera, dove è in corso il World Economic Forum, appuntamento economico cruciale dell’anno.

L’affermazione del Ministro francese è arrivata in risposta alle insistenti e ricorrenti speculazioni circa una possibile fusione dei business ferroviari della compagnia francese Alstom e della canadese Bombardier. Rumors che ieri hanno infiammato il titolo Alstom alla borsa di Parigi, dove il prezzo ha toccato i massimi da due anni.

“Alstom è un’azienda molto forte e sana ed è per questo che dobbiamo pensare al suo futuro”, ha affermato Le Maire in una intervista a reuters, aggiungendo “siamo tutti consapevoli che nei prossimi anni ci sarà un movimento nella direzione del consolidamento nel settore ferroviario”.

Il problema della creazione di un “gigante” ferroviario è emerso con una certa urgenza, soprattutto dopo che lo scorso anno l’antitrust europea ha bloccato una possibile aggregazione fra Alstom e Siemens. A questo proposito, Le Maire si è detto “profondamente dispiaciuto” che questa operazione non sia andata in porto, “poiché sarebbe stato davvero un grande risultato per tutti noi, per l’industria europea”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Trasporto ferroviario, Le Maire: “Settore soggetto a consolidame...