Trasporto aereo, ENAC: +6,7% passeggeri nella stagione estiva

(Teleborsa) – Positiva la stagione estiva del trasporto aereo, che si è chiusa con una crescita dei passeggeri del 6,7% rispetto allo scorso anno (118.454.443) e del 12% rispetto allo stesso periodo del 2016 per quanto riguarda le merci (186.297 tonnellate). Lo rende noto l’ENAC nel giorno in cui si è tenuta la riunione con gli operatori del settore per fare il bilancio della stagione. 

Secondo il Direttore Generale dell’ENAC Alessio Quaranta “la stagione estiva ha evidenziato ancora una volta il trend positivo del traffico passeggeri e soprattutto di quello merci cresciuti rispettivamente, nei mesi estivi, del 6,7% e del 12% sull’analogo periodo dello scorso anno. L’ENAC continuerà a vigilare su sicurezza e qualità, ma anche sullo sviluppo equo e competitivo del trasporto aereo tenendo in considerazione sempre maggiore gli aspetti relativi al rispetto e alla tutela dell’ambiente”.

“Anche la stagione estiva 2017, così come accaduto per le precedenti, è stata caratterizzata da una generale regolarità ed efficienza, con
alcuni disservizi, per lo più fisiologici, di impatto contenuto sull’utenza – ha dichiarato invece il Presidente dell’Ente Nazionale Aviazione Civile Vito Riggio – . Un capitolo a parte merita, invece, la vicenda Ryanair iniziata sul finire della stagione estiva e che si protrarrà per tutta quella invernale che potrebbe determinare anche una leggera diminuzione del traffico. 
Con l’occasione, inoltre, vorrei sottolineare che alcuni aeroporti non possono più procrastinare gli investimenti finalizzati ad adeguamenti infrastrutturali per poter affrontare la crescita di traffico”.

Trasporto aereo, ENAC: +6,7% passeggeri nella stagione estiva
Trasporto aereo, ENAC: +6,7% passeggeri nella stagione estiva