Trasporto aereo, ANPAV chiede test sierologici per hostess e piloti

(Teleborsa) – Anche se il dibattito su base europea sulle tempistiche e le modalita` di ripartenza dell’aviazione civile e` ancora aperto, ANPAV in rappresentanza degli Assistenti di Volo italiani, ritiene che il Personale Navigante delle compagnie aeree che operano in Italia debba essere coinvolto nei programmi regionali di indagine di sieroprevalenza al fine di contribuire a creare quelle condizioni di sicurezza essenziali alla ripartenza del settore.

Oltre agli stringenti protocolli procedurali per i passeggeri, utili a garantire lo svolgimento delle operazioni in sicurezza, vanno tutelati anche gli operatori del settore che per tipologia di lavoro hanno un fattore di rischio piu` alto.

Il Trasporto Aereo e` cardine della nostra era: ANPAV auspica che le Istituzioni e i Governatori delle Regioni con il maggior bacino di traffico (Lazio, Lombardia, Veneto) estendano i controlli anche a Piloti e Assistenti di volo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Trasporto aereo, ANPAV chiede test sierologici per hostess e piloti