Trasporti, via ai nuovi modelli di regolazione dei diritti aeroportuali

(Teleborsa) – Prende il via il procedimento di revisione dei Modelli di regolazione dei diritti aeroportuali vigenti. Il Consiglio dell’Autorità di regolazione dei trasporti ha infatti ha approvato il progetto, con la Delibera n. 84 del 13 settembre 2018.

Ora si apre la seconda fase del piano, con l’Autorità che procederà a richiedere alle società concessionarie aeroportuali le informazioni e i dati tecnico-economici necessari a redigere la proposta dei nuovi modelli di regolazione. Seguirà nel primo trimestre 2019 una consultazione pubblica e un’audizione con i soggetti interessati, da concludere entro settembre 2019.

Il procedimento, che per il calcolo degli obiettivi di efficienza si avvarrà della metodologia della concorrenza per confronto, avrà come obiettivi principali una maggior efficienza dei costi di gestione, l’utilizzo ottimale della capacità aeroportuale e nuovi progetti di infrastrutture. Con un occhio ai margini commerciali, ai tassi di remunerazione del capitale e alla contabilità regolatoria.

Trasporti, via ai nuovi modelli di regolazione dei diritti aeropo...