Trasporti, nasce Accademia di Volo Air Dolomiti

(Teleborsa) – Air Dolomiti, compagnia aerea italiana del Gruppo Lufthansa, annuncia investimenti e un piano di crescita che prevede l’assunzione di nuovo personale.

Prevista l’introduzione di nuove macchine – attualmente 12 quelle operative – che porteranno la flotta ad un totale di 26 unità.

L’arrivo di nuovi aerei avverrà gradualmente da gennaio 2019 fino al 2023 e aprirà le porte a centinaia di nuove assunzioni sia di personale navigante che di terra.

Per supportare il piano di assunzioni, Air Dolomiti ha varato un’Accademia di Volo firmata Air Dolomiti in collaborazione con il Centro di Addestramento per l’Aviazione di Lufthansa e la European Flight Academy – EFA.
Air Dolomiti lo finanzierà in parte offrendo borse di studio per permettere ai cadetti di fare un percorso di addestramento.

Nel programma, della durata di due anni, gli aspiranti first officer dovranno ottenere tutti i brevetti e l’abilitazione per poter sedere nel cockpit dell’Embraer 195, il jet di Air Dolomiti da 120 posti. Unico vincolo: rimanere in azienda per almeno cinque anni. Le prime selezioni avranno inizio nel 2019. Partner del progetto è anche l’Università degli Studi di Verona con la quale Air Dolomiti sta definendo un accordo per proporre ai futuri piloti un percorso universitario a completamento di quello dell’Accademia di Volo.

Trasporti, nasce Accademia di Volo Air Dolomiti