Trasporti, Giovannini: 50 miliardi del Pnrr andrà a infrastrutture e mobilità sostenibile

(Teleborsa) – Il ministro Enrico Giovannini ha dichiarato che il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) prevede al momento circa 50 miliardi dedicati a infrastrutture e mobilità sostenibile. “Un fortissimo orientamento e con un forte orientamento al Sud che copre, in qualche modo, quasi il 50% delle nuove risorse stanziate”, ha aggiunto il ministro del Mims ai microfoni di Radio anch’io. “Ci saranno molte opere che l’Italia attende da tempo, la Salerno-Reggio Calabria ad alta velocità-alta capacità, l’estensione della Torino-Venezia ad alta velocità fino a Padova”, ha spiegato.

Il ministro ha poi sottolineato che parte delle risorse andranno in investimenti nelle ferrovie regionali e su porti e retroporti. “Un piano di ampie proporzioni a cui si sommano altri fondi. Proprio oggi ci sarà l’annuncio dello sblocco di opere che erano ferme da molto tempo e questo genererà una spinta occupazionale nei prossimi anni molto significativa”, ha affermato.

Giovannini ha poi parlato delle modifiche che verranno introdotte nel Codice degli Appalti che però non verrà sospeso, “perché questo genererebbe il vuoto legislativo e tutti si fermerebbero invece di accelerare”, ha spiegato. Infatti per il Pnrr ci saranno degli interventi specifici, ha precisato ma la questione appalti è solo una delle fasi per la messa a terra delle opere: “per le altri fasi, l’autorizzazione e la definizione dei progetti servono strumenti diversi, stiamo lavorando anche su questo”. Con il ministro si è parlato infine anche del dossier Alitalia. Giovannini ha affermato che il governo “sta negoziando in modo molto duro”. “Ne va del futuro di una compagnia in cui crediamo e di cui il nostro Paese ha bisogno, che sia in grado di stare sul mercato e di fare alleanze successive da una posizione di forza e non di debolezza”, ha aggiunto, garantendo che la trattativa va avanti: “non siamo minimamente all’impasse”.

Io ho l’idea che qualsiasi programma di riapertura deve prevede un miglioramento dei trasporti pubblici locali. La competenza è dei Comuni e delle Regioni ma oggi vedrò i presidenti della Conferenza regionale, delle Province e dei Comuni per discutere di come organizzare i trasporti sicuri”. Lo ha detto il ministro dei Trasporti e delle mobilità sostenibili Enrico Giovannini a Radio anch’io su Radio Uno Rai.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Trasporti, Giovannini: 50 miliardi del Pnrr andrà a infrastrutture e ...