Traffico in forte crescita per gli aeroporti italiani. E per il cargo è record

(Teleborsa) – Il 2017 si conferma un anno molto propizio per il trasporto aereo, che vede tassi di crescita altissimi non solo a livello di passeggeri, ma anche nel traffico delle merci. E’ quanto conferma il rapporto annuale di Assaeroporti, l’associazione che rappresenta i 38 principali scali italiani.

Lo scorso anno sono stati trasportati 175,4 milioni di passeggeri, con una crescita del 6,4% rispetto al 2016 (oltre 10 milioni di passeggeri in più rispetto all’anno prima), a fronte di 1,5 milioni di movimenti aerei (+3,2%) registrati sui principali scali nazionali.

E’ record per il traffico cargo che supera gli 1,1 milioni di tonnellate, registrando un aumento del 9,2% dei volumi trasportati. La differenza rispetto al 2016 è di 102 mila tonnellate in più.

La crescita del traffico passeggeri è stata alimentata soprattutto dai voli  internazionali, sia verso l’UE (+8,5%) sia verso i Paesi terzi (+7,9%) ed in misura più contenuta dal traffico nazionale (+3%). 

Al top fra gli aeroporti italiani si conferma Roma Fiumicino, con ben 41 milioni di passeggeri trasportati, che arrivano a quasi 47 milioni considerando anche Ciampino. Fra i primi 10 aeroporti si classificano anche Milano Malpensa (22,2 milioni) e  Milano Linate (9,5 milioni), Bergamo (12,3 milioni), Venezia (10,4 milioni), Catania (9,1 milioni), Napoli (8,6 milioni), Bologna (8,2 milioni) e Palermo (5,8 milioni).

Traffico in forte crescita per gli aeroporti italiani. E per il cargo ...