TPS Group acquisisce il 70% di Stemar Consulting

(Teleborsa) – TPS si muove al rialzo a Piazza Affari. Le azioni salgono dell’1,67%.

A dare una spinta al titolo la notizia che TPS holding operativa del Gruppo TPS leader nel settore dei servizi tecnici e di ingegneria in campo aeronautico, ha annunciato la sottoscrizione di un accordo vincolante per l’acquisizione del 70% di Stemar Consulting attiva nel settore del Cost Engineering, ovvero nelle attività di reverse engineering e di analisi degli aspetti progettuali e realizzativi al fine di ridurre il costo di un componente/sistema/prodotto.

Stemar Consulting, con sede a Orbassano (TO), impiega circa 17 dipendenti e ha registrato nel 2016 un fatturato di 1,54 milioni di euro, un EBITDA margin pari al 27% e una PFN negativa pari a circa 0,2 milioni di euro.

L’operazione prevede l’acquisizione del 70% della società con il pagamento di un prezzo pari a pari a 700 mila euro, di cui 350 mila al momento del trasferimento quote e la restante parte a sei mesi.

È previsto un earn out di 65 mila euro annuo legato al raggiungimento di target di fatturato della società con riferimento agli esercizi 2018, 2019 e 2020. Earn out sistema di clausole contrattuali che puntano a ridurre il rischio derivante a una società dall’acquisto di un’altra. 

L’acquisizione prevede che Stemar Consulting sia amministrata da un Consiglio di Amministrazione composto da 5 membri, 3 nominati da TPS e 2 dagli attuali soci che resteranno azionisti entrambi con una quota paritetica del 15%. La governance prevede quorum assembleari rafforzati in relazione a particolari materie, nonché accordi di lock-up  e di prelazione sulle quote.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

TPS Group acquisisce il 70% di Stemar Consulting