Toys R Us annuncia la bancarotta

(Teleborsa) – I giocattoli di Toys R Us dichiarano la bancarotta appellandosi al famigerato “Chapter 11”.

L’attivazione della procedura di protezione dal fallimento prevista dall’ordinamento USA era nell’aria, viste le difficoltà del gruppo a competere con l’e-commerce, ma risulta comunque uno schock per milioni di americani a poche settimane dalla stagione natalizia. Il rosso negli utili aveva raggiunto i 164 milioni nei primi 4 mesi dell’anno, mentre il fatturato era precipitato del 4,7%.

Il colosso del retail, con 1.600 negozi nel mondo e circa 65 mila lavoratori alle sue dipendenze, ha annunciato che è al lavoro per ristrutturare il suo debito di 5 miliardi e ha promesso il mantenimento delle sue scorte di negozio, mentre i 255 negozi al di fuori dell’America del Nord non saranno toccati dalla procedura.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Toys R Us annuncia la bancarotta