Toscana Aeroporti, segnali incoraggianti da traffico di giugno

(Teleborsa) – Toscana Aeroporti, società quotata sull’MTA che gestisce gli scali aeroportuali di Firenze e Pisa, ha comunicato che a giugno i due aeroporti hanno registrato un traffico di 210.547 passeggeri, evidenziando crescita significativa rispetto ai 75.238 passeggeri del mese di maggio e ai 38.928 di quelli del mese di aprile.

La società parla di “numeri incoraggianti seppur ancora molto distanti dai dati di traffico pre-Covid”. Con 3.551 movimenti il traffico passeggeri del mese di giugno 2021 è ancora inferiore del -74,8% rispetto a quello del giugno 2019. Intanto continua la crescita del settore cargo che, con 7 mila tonnellate di merce e posta trasportate nei primi 6 mesi del 2021, registra una crescita del 9,1% rispetto ai primi 6 mesi del 2020 e del 9% rispetto al medesimo periodo del 2019.

“L’accelerazione della campagna vaccinale, l’adozione del Green Pass a livello europeo e gli incoraggianti segnali di dinamismo provenienti dalle compagnie aeree per la stagione estiva che stanno via via riattivando i collegamenti su Pisa e Firenze, ci fanno guardare con maggiore ottimismo ai prossimi mesi, seppur consapevoli dello scenario ancora particolarmente difficile per l’intero settore aeroportuale”, ha affermato il presidente di Toscana Aeroporti Marco Carrai.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Toscana Aeroporti, segnali incoraggianti da traffico di giugno