Toscana Aeroporti, lavori di ampliamento all’Aeroporto Galilei di Pisa

(Teleborsa) – Il management di Toscana Aeroporti ha presentato le opere di ampliamento dello scalo Galilei di Pisa realizzate nel corso della cosiddetta “Fase 0”, insieme al progetto di sviluppo dell’aeroporto, per la cosiddetta “Fase 1”. Il progetto è stato illustrato alla presenza di Roberto Naldi e Gina Giani, rispettivamente vicepresidente e Ad di Toscana Aeroporti, Martin Eurnekian, Ceo di Corporacion America Airports, Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana, Michele Conti, sindaco di Pisa, e Roberto Vergari, direttore Centrale Vigilanza Tecnica di Enac.

Nel Terminal pisano saranno realizzati inizialmente interventi per portare la capacità fino a 6,5 milioni di passeggeri annui. La superficie totale del Terminal passerà da 35.900 a 63.800 mq, i gate da 16 a 23, i varchi per i controlli di sicurezza da 8 a 10 e saranno messi a disposizione degli affidatati 2.300 metri quadrati in più di aree commerciali. La prima fase dei lavori di ampliamento, che ha richiesto investimenti per 37 milioni di euro, sarà portata a termine nel 2021. L’intervento successivo, la “Fase 2”, entro il 2024, accrescerà ulteriormente il numero di banchi check-in e dei gate. Nel frattempo il Galilei dispone già di una sala partenze extra Schengen più ampia e di una sala arrivi cresciuta dimensionalmente del 50%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Toscana Aeroporti, lavori di ampliamento all’Aeroporto Galilei di&nb...