Top Manager Reputation, Messina guida la classifica

(Teleborsa) – Con un punteggio di 78,02 l’amministratore delegato di Intesa Sanpaolo Carlo Messina conquista a settembre il primo posto della classifica stilata dall’Osservatorio permanente Top 100 Manager che analizza mensilmente l’andamento della Web Reputation delle figure apicali delle più importanti aziende del panorama nazionale. Sul podio, al secondo posto e terzo posto gli ad di Eni Claudio Descalzi (75,88) e di Enel Francesco Starace (75,16).

Nato a Roma nel 1962, laureato alla Luiss Guido Carli in Economia e Commercio, Messina ha iniziato la sua carriera nel 1987 nella Banca Nazionale del Lavoro come Responsabile dell’Ufficio Corporate Finance. Nel 1996 entra nel Banco Ambrosiano Veneto e dal 2013 è Consigliere Delegato e Amministratore Delegato di Intesa Sanpaolo. Nella classifica Istitutional Investori 2021 – che valuta le relazioni con gli analisti finanziari, gli investitori istituzionali e gli aspetti Esg, – Messina si conferma, inoltre, per il quarto anno consecutivo miglior ceo.

L’Osservatorio permanente sui Top Manager con la migliore reputazione online vede, tra gli altri, in ascesa all’ottavo posto l’ad di Terna, Stefano Antonio Donnarumma (62,39) seguito dall’ad di A2A, Renato Mazzoncini (61,72). Tra i primi 20 figurano, inoltre, l’ad di Snam, Marco Alverà (60,87) seguito dall’ad di Saipem, Francesco Caio (60,86). Si posiziona in 17esima posizione l’ad di Tim, Luigi Gubitosi (58,05) seguito dall’ascesa di Philippe Donnet, ad di Generali (58,03). Tra le crescite più rilevanti nella top 100 recupera terreno, scalando ben 4 posizioni, l’ad di Ferrovie dello Stato Italiane, Luigi Ferraris (al 24esimo posto con 54,29).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Top Manager Reputation, Messina guida la classifica