Tonica Wall Street. Focus sull’inflazione

(Teleborsa) – Wall Street continua la seduta al rialzo in una giornata ricca di dati macroeconomici cruciali che potrebbero meglio contestualizzare l’andamento dell’economia a stelle e strisce. L’attenzione degli investitori resta concentrata sull’azione della Federal Reserve che potrebbe decidere nuove strette se la pressione sui prezzi rimarrà elevata.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones dello 0,52%; sulla stessa linea, lieve aumento per l’S&P-500, che si porta a 4.711 punti. Leggermente positivo il Nasdaq 100 (+0,69%); sulla stessa tendenza, in frazionale progresso l’S&P 100 (+0,52%).

Si distinguono nel paniere S&P 500 i settori beni di consumo secondari (+1,50%), informatica (+0,92%) e energia (+0,82%).


Tra le migliori Blue Chip
del Dow Jones, Home Depot (+5,65%), Nike (+2,25%), Visa (+1,25%) e Microsoft (+1,20%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Wal-Mart, che ottiene -2,63%.

Scivola Boeing, con un netto svantaggio dell’1,95%.

Sostanzialmente debole DOW, che registra una flessione dello 0,80%.

Si muove sotto la parità Walgreens Boots Alliance, evidenziando un decremento dello 0,74%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Vodafone (+4,79%), Qualcomm (+3,77%), Bed Bath & Beyond (+3,59%) e Tesla Motors (+3,50%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Activision Blizzard, che ottiene -5,49%.

Affonda Biogen, con un ribasso del 3,34%.

Crolla Tripadvisor, con una flessione del 3,11%.

Vendite a piene mani su American Airlines, che soffre un decremento del 2,95%.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tonica Wall Street. Focus sull’inflazione