Tonica Wall Street aspetta la Federal Reserve

(Teleborsa) – La borsa di Wall Street continua la seduta con un guadagno frazionale ed in attesa del verdetto della Federal Reserve, domani, sull’avvio del tapering. Oggi parte la due giorni del Federal Open Market Committee della banca centrale americana che dovrebbe stabilire le modalità della graduale riduzione del programma di acquisto di asset. Atteso per domani sera l’annuncio.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones mostra un rialzo dello 0,44%; sulla stessa linea, piccolo scatto in avanti per l’S&P-500, che arriva a 4.633 punti. Guadagni frazionali per il Nasdaq 100 (+0,39%); come pure, in moderato rialzo l’S&P 100 (+0,51%).

Risultato positivo nel paniere S&P 500 per i settori sanitario (+1,13%), materiali (+1,02%) e informatica (+0,98%). Nel listino, le peggiori performance sono quelle dei settori energia (-1,09%), beni di consumo secondari (-0,85%) e utilities (-0,53%).


Tra i protagonisti del Dow Jones, Merck (+2,44%), Cisco Systems (+2,40%), Johnson & Johnson (+2,31%) e Amgen (+1,66%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Visa, che continua la seduta con -1,41%.

In rosso Boeing, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,29%.

Pensosa McDonald’s, con un calo frazionale dello 0,78%.

Tentenna Chevron, con un modesto ribasso dello 0,68%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Bed Bath & Beyond (+3,76%), Nvidia (+2,92%), Henry Schein (+2,77%) e Garmin (+2,64%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Stericycle, che continua la seduta con -6,84%.

In apnea Baidu, che arretra del 4,79%.

Tonfo di Expeditors Intern Of Washington, che mostra una caduta del 3,51%.

Lettera su Tesla Motors, che registra un importante calo del 3,26%.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tonica Wall Street aspetta la Federal Reserve