Tonica Wall Street

(Teleborsa) – Prima seduta della settimana al rialzo per la borsa di Wall Street, con gli investitori che scommettono sugli effetti positivi, in varie parti del mondo, che l’allentamento del lockdown potrà avere sull’economia globale.

L’agenda odierna non prevede la diffusione di dati macroeconomici rilevanti, mentre in settimana è atteso un aggiornamento sul PIL statunitense del primo trimestre.

Sulle prime rilevazioni, il Dow Jones mostra un guadagno frazionale dello 0,65%; sulla stessa linea, giornata di guadagni per lo S&P-500, che continua la giornata a 2.859,67 punti. In moderato rialzo il Nasdaq 100 (+0,63%), come l’S&P 100 (0,7%).

Si distinguono nel paniere S&P 500 i settori finanziario (+1,53%), utilities (+1,20%) e beni di consumo secondari (+1,10%). Il settore energia, con il suo -1,50%, si attesta come peggiore del mercato.

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, JP Morgan (+2,09%), Goldman Sachs (+2,03%), Travelers Company (+1,72%) e Home Depot (+1,70%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su United Technologies, che ottiene -5,72%.

Tonfo di Caterpillar, che mostra una caduta del 2,62%.

Lettera su Exxon Mobil, che registra un importante calo dell’1,98%.

Sotto pressione Boeing, con un forte ribasso dell’1,74%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Bed Bath & Beyond (+9,30%), Tesla Motors (+4,67%), Western Digital (+3,44%) e Ross Stores (+3,42%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Regeneron Pharmaceuticals, che prosegue le contrattazioni a -3,53%.

Giornata fiacca per Apple, che segna un calo dello 0,87%.

Piccola perdita per Baidu, che scambia con un -0,63%.

(Foto: © Ton Snoei | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tonica Wall Street