Tonica Wall Street

(Teleborsa) – Wall Street continua la seduta con un guadagno frazionale sul Dow Jones dello 0,23%; sulla stessa linea, l’S&P-500 procede a piccoli passi, avanzando a 3.512 punti.

Buona la prestazione del Nasdaq 100 (+1,21%); con analoga direzione, leggermente positivo l’S&P 100 (+0,5%).

Risultato positivo nel paniere S&P 500 per i settori materiali (+1,45%), informatica (+1,34%) e telecomunicazioni (+1,01%). Nella parte bassa della classifica dell’S&P 500, sensibili ribassi si manifestano nei comparti sanitario (-1,50%), utilities (-1,38%) e energia (-0,92%).

Tra i protagonisti del Dow Jones, Wal-Mart (+6,10%), Apple (+3,60%), DOW (+3,28%) e Nike (+1,92%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Walgreens Boots Alliance, che ottiene -3,85%.

Crolla Pfizer, con una flessione del 3,08%.

Vendite a piene mani su Travelers Company, che soffre un decremento del 2,08%.

Pessima performance per Johnson & Johnson, che registra un ribasso del 2,07%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Bed Bath & Beyond (+7,97%), Netflix (+5,06%), Broadcom (+3,85%) e Apple (+3,60%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Mylan, che prosegue le contrattazioni a -5,07%.

Sessione nera per Regeneron Pharmaceuticals, che lascia sul tappeto una perdita del 4,65%.

In caduta libera Tesla Motors, che affonda del 3,90%.

Pesante Western Digital, che segna una discesa di ben -3,42 punti percentuali.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tonica Wall Street