Tonica Milano insieme al resto d’Europa

(Teleborsa) – Brillante Piazza Affari, al giro di boa, si allinea all’ottima performance delle principali borse europee. A fare da assist al sentiment degli investitori sono alcuni dati macro che fanno ben sperare, come l’indice PMI sul manifatturiero cinese e quelloeuropeo, entrambi in rafforzamento. Tuttavia la cautela è d’obbligo con i contagi di coronavirus in continuo aumentoin tutta Europa mentre monta l’attesa per le presidenziali USA.

Sul mercato Forex, poco mosso l’Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,165. L’Oro prosegue gli scambi con guadagno frazionale dello 0,54%. Forte riduzione del petrolio (Light Sweet Crude Oil) (-2,29%), che ha toccato 34,97 dollari per barile.

Balza in alto lo spread, posizionandosi a +136 punti base, con un incremento di 3 punti base, con il rendimento del BTP decennale pari allo 0,73%.

Nello scenario borsistico europeo in evidenza Francoforte, che mostra un forte incremento dell’1,87%, Londra avanza dell’1,18%. Svetta Parigi che segna un importante progresso dell’1,78%. Sessione euforica per Piazza Affari, con il FTSE MIB che mostra un balzo dell’1,79%; sulla stessa linea, in forte aumento il FTSE Italia All-Share, che con il suo +1,72% avanza a quota 19.926 punti.

In buona evidenza a Milano i comparti materie prime (+4,20%), immobiliare (+3,71%) e costruzioni (+2,66%).

In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto alimentare, che riporta una flessione di -0,54%.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, vola Saipem, con una marcata risalita del 6,07%.

Brilla Tenaris, con un forte incremento (+4,17%).

Ottima performance per Banca Mediolanum, che registra un progresso del 4,10%.

Exploit di Buzzi Unicem, che mostra un rialzo del 3,96%.

I più forti ribassi, invece, si verificano su Recordati, che continua la seduta con -1,66%.

Tentenna Campari, che cede lo 0,69%.

Sostanzialmente debole Italgas, che registra una flessione dello 0,64%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Banca MPS (+8,90%), Banca Popolare di Sondrio (+5,24%), Biesse (+4,32%) e Saras (+3,87%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Piaggio, che continua la seduta con -2,39%.

Affonda Garofalo Health Care, con un ribasso del 2,33%.

Calo deciso per B.F, che segna un -1,37%.

Sotto pressione Sanlorenzo, con un forte ribasso dell’1,32%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tonica Milano insieme al resto d’Europa