Tonica la Borsa di Milano, allineata alle altre piazze europee

(Teleborsa) – Acquisti diffusi sui listini azionari europei, con il FTSE MIB che mette a segno la stessa performance positiva del Vecchio Continente. A Wall Street, si muove vicino alla parità l’S&P-500 dopo il lungo weekend festivo.

Sul mercato valutario, stabile l’Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,224. Sessione debole per l’oro, che scambia con un calo dello 0,37%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua la sessione in rialzo e avanza a 67,72 dollari per barile.

Si riduce di poco lo spread, che si porta a +102 punti base, con un lieve calo di 2 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta allo 0,85%.

Tra i mercati del Vecchio Continente tonica Francoforte che evidenzia un bel vantaggio dello 0,95%, in luce Londra, con un ampio progresso dello 0,82%, e Parigi avanza dello 0,66%. Piazza Affari continua la seduta con un guadagno frazionale sul FTSE MIB dello 0,60%, continuando la scia rialzista evidenziata da quattro guadagni consecutivi, innescata giovedì scorso; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share procede a piccoli passi, avanzando a 27.779 punti.


Tra i best performers di Milano, in evidenza Saipem (+3,98%), Tenaris (+2,70%), ENI (+2,37%) e Poste Italiane (+2,03%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su DiaSorin, che continua la seduta con -1,80%.

Seduta negativa per Moncler, che mostra una perdita dell’1,14%.

Si muove sotto la parità Amplifon, evidenziando un decremento dello 0,80%.

Contrazione moderata per Inwit, che soffre un calo dello 0,66%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Sesa (+6,35%), Maire Tecnimont (+4,28%), Webuild (+4,22%) e Fincantieri (+3,71%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Carel Industries, che ottiene -2,98%.

Pessima performance per GVS, che registra un ribasso del 2,87%.

Sotto pressione Falck Renewables, che accusa un calo dell’1,89%.

Scivola MARR, con un netto svantaggio dell’1,37%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tonica la Borsa di Milano, allineata alle altre piazze europee