Tokyo si ferma sulla parità

(Teleborsa) – Nulla di fatto per la Borsa di Tokyo, che chiude gli scambi sui livelli precedenti all’indomani della decisione della BCE di lasciare la politica monetaria invariata, sia sul fronte dei tassi che degli stimoli.
I riflettori si spostano ora sulle prossime riunioni della Bank of Japan e della Fed.

A Tokyo, l’indice Nikkei ha chiuso con una limatura dello 0,04%, a 16.965,76 punti mentre il più ampio indice Topix ha perso lo 0,16% a 1.343 punti. Deboli anche le borse cinesi, con Shanghai che arretra dello 0,14% e Shenzhen dello 0,23%. Negative Seul -1,31% e Taiwan -1,06%. Fra gli altri mercati che chiuderanno più tardi le contrattazioni, Hong Kong registra un incremento dell’1,26%, mentre Singapore segna un -0,80%, Jakarta un -1,07% e Kuala Lumpur un -0,38%. In ribasso la borsa di Sydney -0,81% e quella di Bangkok -0,83%.

Tokyo si ferma sulla parità