Tokyo in rialzo nell’ultima sessione dell’anno. Miste le altre Borse asiatiche

(Teleborsa) – Segni misti tra le principali Borse asiatiche nonostante il rally di Wall Street e la chiusura positiva di Tokyo.

L’indice Nikkei ha terminato l’ultima seduta dell’anno con un rialzo dello 0,27% a 19.033 punti, mentre il più ampio Topix ha guadagnato lo 0,25% a 1.547 punti.

Quello che sta per concludersi è stato un anno positivo per l’azionario nipponico, che porta a casa un +9%, una delle migliori performance a livello globale.

Market mover della giornata è stato ancora una volta il petrolio: il rimbalzo messo a segno la vigilia ha favorito gli acquisti di titoli energetici, anche se stamane Brent e Wti hanno ripreso la marcia al ribasso sulle attese per un balzo delle scorte USA.

Da rilevare i volumi sottili e una certa volatilità in vista dei festeggiamenti del Capodanno che domani terranno chiuse molte piazze asiatiche (tra cui Tokyo e Hong Kong) e le Borse europee.

Tra gli altri i mercati, deboli sia Seul che Taiwan con una limatura rispettivamente dello 0,25% e dello 0,17%.

Tra le borse ancora in contrattazione, invece, Shanghai è piatta, Hong Kong arretra dello 0,80%, complice anche il crollo delle vendite al dettaglio.

In rosso anche Singapore -0,46% mentre tengono Jakarta +0,42%, Kuala Lumpur +0,82% e Bangkok +0,39.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tokyo in rialzo nell’ultima sessione dell’anno. Miste le a...