Tokyo chiude senza slancio. In rosso il resto dell’Asia

(Teleborsa) – Giornata in chiaroscuro per i principali listini asiatici. Dopo la chiusura ancora positivi registrata ieri primo ottobre, gli indici giapponesi hanno terminato la seduta con variazioni lievemente superiori alla parità. Prevale il segno meno nel resto dell’Asia. Secondo giorno consecutivo di chiusura, per festività le Borse cinesi.

L’indice Nikkei della borsa di Tokyo ha chiuso segnando un +0,10% a 24,270 punti, mentre il paniere Topix è salito dello 0,33%.

Crolla Hong Kong, ieri chiusa per festività, che avvia la settimana con un -2,74%. Male anche Seoul (-1,39%) e Taiwan (-1,20%). Perdite più moderate per moderati anche per Singapore (-0,49%).

In rosso le altre piazze asiatiche come Jakarta (-0,94%) e Bangkok (-0,54%). Chiusa Mumbai. In verde solo Kuala Lumpur (+0,12%).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tokyo chiude senza slancio. In rosso il resto dell’Asia