Tokyo chiude la giornata in retromarcia

(Teleborsa) – Tokyo chiude la giornata al ribasso con l’indice Nikkei che ha perso lo 0,15% finendo a 22.868 punti.  Stessa intonazione per il più ampio paniere Topix che cede lo 0,12% a 1.396,04 punti.

Intanto, il governo giapponese guidato da Shinzo Abe ha rivisto al rialzo le previsioni relative alla crescita del PIL dell’anno fiscale 2018 al +1,8%, abbassando tuttavia l’outlook sulla crescita dell’inflazione. La buona notizia, secondo Abe è che “il Giappone non si trova più in uno stato di deflazione”.

Segno più per Shanghai (+0,87%) e Shenzhen (+0,87%). La banca centrale ha rivisto al rialzo le stime sul PIL.

Miste le altre piazze asiatiche che chiuderanno più tardi le rispettive sedute, Jakarta avanza dello 0,51%, Taiwan scivola dello 0,37%. Sulla linea di parità Singapore (+0,09%).  In calo Kuala Lumpur – 0,78%. Frazionali i rialzi di Bangkok +0,43%.

 

 

 

Tokyo chiude la giornata in retromarcia