Tokyo chiude in rialzo mentre l’Asia viaggia e due velocità

(Teleborsa) – Le borse asiatiche chiudono una seduta a due velocità, condizionate dall’andamento incerto di Wall Street, che ieri ha continuato a risentire della storia dei dazi imposti dal Presidente USA Donald Trump, che avranno riflessi negativi sul commercio mondiale.

A Tokyo, l’indice Nikkei chiude con un rialzo dello 0,66% a 21.968 punti, mentre il Topix ha guadagnato lo 0,48% a 1.099 punti. Anche Seul termina in vantaggio dello 0,42%.

Deboli invece le borse cinesi, con Shanghai che cede lo 0,49% e Shenzhen lo 0,71%. Bene Taiwan che conclude con un vantaggio dello 0,85%.

Tra le altre piazze asiatiche che chiuderanno più tardi le rispettive sedute, Hong Kong viaggia in rosso (-0,3%) assieme a Kuala Lumpur (-0,08%), Jakarta (-1,09%) e Bangkok (-0,15%). In controtendenza Singapore che sale dello 0,29%.

Mumbay è positiva (+0,25%), mentre Sydney chiude sottotono (-0,40%).

Tokyo chiude in rialzo mentre l’Asia viaggia e due velocit...