Tokyo chiude fiacca nonostante il boom degli ordini

(Teleborsa) – Seduta fiacca per la Borsa di Tokyo, che chiude gli scambi in frazionale ribasso, dopo aver messo da parte alcuni positivi dati macro che avevano innescato gli acquisti inizialmente.

In Giappone, gli ordini macchinari sono balzati dell’8,3%, facendo meglio delle attese e sostenendo gli acquisti sul Listino. 

A Tokyo, l’indice Nikkei ha chiuso però con una limatura dello 0,18% a 16.735 punti, mentre il Topix ha ceduto lo 0,21% a 1.022 punti. Chiude stabile Seul con un +0,04%.

Deboli anche le borse cinesi, con Shanghai che perde lo 0,25% e Shenzhen lo 0,28%, mentre fa meglio Taiwan, che sale dello 0,50%.

Fra gli altri mercati che chiuderanno più tardi le contrattazioni, Hong Kong registra un decremento dello 0,15% e Jakarta dello 0,57%, mentre Kuala Lumpur recupera lo 0,06%, Singapore lo 0,19% e Bangkok lo 0,29%. Incerta Sydney -0,16%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tokyo chiude fiacca nonostante il boom degli ordini