Tokyo chiude debole alla vigilia della Brexit

(Teleborsa) – Seduta nel complesso tranquilla per i mercati asiatici, eccetto per Tokyo, che attende il referendum di domani sulla Brexit con maggiore preoccupazione.

A penalizzare il listino nipponico hanno contribuito anche le ansie emerse ieri dai verbali della Bank of Japan, che confermano la presenza di rischi per l’economia.

A Tokyo, l’indice Nikkei ha chiuso così in calo dello 0,64% a 16.065 punti, mentre il Topix ha ceduto lo 0,68% a 997 punti. Chiude bene Seul con un incremento dello 0,50%.

Chiudono in rialzo le borse cinesi, con Shanghai che avanza dello 0,67% e Shenzen dell’1,26%, mentre Taiwan sale dello 0,36%.

Fra gli altri mercati che chiuderanno più tardi le contrattazioni, Hong Kong guadagna lo 0,62%, Singapore lo 0,64% e Jakarta lo 0,26%.

Tokyo chiude debole alla vigilia della Brexit
Tokyo chiude debole alla vigilia della Brexit