Tokyo al rialzo. Borse cinesi in rosso dopo la stretta di Trump sui dazi

(Teleborsa) – Tokyo chiude la giornata al rialzo con l’indice Nikkei che ha guadagnato lo 0,50% finendo a 22.851,75 punti. Il più ampio paniere Topix sale dello 0,38% a 1.372,33 punti.

Dopo le decisioni di Fed e BCE della settimana, la Bank of Japan ha lasciato intendere la sua intenzione di non inseguire la Federal Reserve nel suo percorso di graduale aumento dei tassi di interesse.

Sul resto dell’Asia pesa la decisione del Presidente USA Donald Trump che non indietreggia sulla Cina. Ilpresidente americano ha approvato i dazi su una lunga lista di prodottiMade in Chinaper un valore di circa 50 miliardi di dollari. 

Ne risentono in particolare le borse cinesi che che archiviano la giornata in rosso. Segno meno per Shanghai (-0,76%) e Shenzhen (+1,86%).

Tra le altre piazze asiatiche che chiuderanno più tardi le rispettive sedute, Jakarta scivola dell’1,85%, Taiwan guadagna lo 0,67%. Sulla stessa linea Singapore (-1,05%).  In ribasso Kuala Lumpur che scivola dello 0,10%. Rimane sulla parità Bangkok +0,04%.

 

 

Tokyo al rialzo. Borse cinesi in rosso dopo la stretta di Trump sui&nb...