Tod’s, fatturato di 178,7 milioni nel primo trimestre. Bene Cina ed e-commerce

(Teleborsa) – Nei primi tre mesi del 2021, il fatturato consolidato del gruppo Tod’s ammonta a 178,7 milioni di euro, in crescita del 17% rispetto al primo trimestre 2020. “Anche in seguito all’atteggiamento di prudenza adottato durante la pandemia e alla decisione strategica di non
immettere troppa merce sul mercato, per proteggere il prestigio dei marchi e non creare confusione nei consumatori, i ricavi del corrente esercizio sono comunque inferiori del 16,3%, rispetto al primo trimestre del 2019, a cambi costanti”, sottolinea la società in una nota.

“I numeri del trimestre riflettono il diverso impatto della pandemia – ha commentato Diego Della Valle, presidente e AD del gruppo – Abbiamo registrato una crescita a tripla cifra in Cina, bellissimi i risultati del marchio Roger Vivier. Molto forte anche il canale e-commerce, con una crescita molto sostenuta, superiore anche alle nostre aspettative. Abbiamo registrato risultati eccellenti in quelle aree del mondo in cui abbiamo potuto tenere aperti i negozi, mentre sono stati più deboli i risultati nei paesi occidentali, penalizzati dai lunghi periodi di chiusura dei negozi”.
In data odierna il CdA ha inoltre approvato il progetto unitario di fusione per incorporazione nella Tod’s S.p.A. delle controllate totalitarie Filangieri 29 S.r.l. e Del.Pav. S.r.l., alle quali è affidata la distribuzione al dettaglio dei prodotti del gruppo attraverso una rete di 6 punti vendita (di cui 3 gestiti dalla Filangieri 29 S.r.l. e 3 da Del.Pav. S.r.l.).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tod’s, fatturato di 178,7 milioni nel primo trimestre. Bene Cina ed ...