Tod’s, Della Valle prevede un anno positivo

(Teleborsa) – Nel giorno dell’assemblea degli azionisti di Tod’s, il presidente Diego Della Valle ha chiarato che il 2016 “sarà anno importante dopo 16 anni da quotazione, sarà quello che noi consideriamo un turnaround”.

“Stiamo facendo un piano di gestione straordinaria – ha ricordato il top manager – che dovrebbe farci vedere nel corso dell’anno quella che sarà l’azienda con cui consideriamo di affrontare i prossimi 10. Entro fine anno, ma anche prima, pensiamo di essere apposto, faremo un grande sforzo”.
“Il mondo del lusso – ha spiegato poi Della Valle – non va benissimo in certe parti del mondo. Erano cose previste nei nostri budget e dobbiamo pensare ad avere un’azienda attrezzata con grandi marchi”. 

Riguardo ad Rcs il numero uno di Tod’s ha ribadito: “noi siamo compratori e non venditori di azioni Rcs”. “Le operazioni possono essere tentate ma poi devono riuscire – riferendosi all’offerta lanciata da Urbano Cairo -. E mi pare di aver capito che il valore dell’operazione non sia congruo e comunque a me non interessa perché le azioni non le devo vendere ma probabilmente le dovrò comprare”, ha aggiunto Della Valle.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tod’s, Della Valle prevede un anno positivo