Tlc: in Italia aumenta il traffico dati e cresce la richiesta di banda ultralarga

(Teleborsa) – Nel 2015 il traffico dati è  cresciuto o, rispetto ai volumi osservati per il 2014, di oltre il 45%.

E’ quanto rileva l’Agcom nel suo osservatorio sulle telecomunicazioni.

Nell’ultimo anno il numero delle sim con accesso a Internet è salito del 15,3% arrivando a superare i 50 milioni di unità.

Da dicembre 2011 le sim che hanno svolto traffico dati sono passate dal 28,1% ad oltre il 54% del totale.

A dicembre 2015 oltre l’80% (pari a 74,7 mln) della customer base è rappresentata da schede prepagate; in termini assoluti, su base annua, queste risultano in calo di oltre 1 mln. In flessione, anche se in misura minore, risultano le sim in abbonamento (-0,57 mln) la cui consistenza risulta inferiore ai 18 mln

Cresce la richiesta di banda ultralarga in Italia. Nel 2015, in base ai dati forniti dall’osservatorio Agcom, il peso degli accessi ultrabroadband, vale a dire con una velocità superiore ai 30 Mega, “è quasi raddoppiato, arrivando a sfiorare il 7% a fine anno”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tlc: in Italia aumenta il traffico dati e cresce la richiesta di banda...