Tlc, BT taglia 4.000 posti di lavoro

(Teleborsa) – Aggressivo ribasso per Bt Group, che passa di mano in perdita del 3,19%.

Il gigante britannico delle telecomunicazioni ha annunciato che taglierà 4.000 posti di lavoro in tutto il mondo nei prossimi due anni nell’ambito di un processo di ristrutturazione.

I tagli interesseranno le funzioni di amministrazione e tecnologiche. L’attuazione di tale ristrutturazione dovrebbe costare circa 300 milioni di sterline. 

L’esame di breve periodo di Bt Group classifica un rafforzamento della fase rialzista con immediata resistenza vista a 310,1 centesimi di sterlina (GBX) e primo supporto individuato a 297,7. Tecnicamente ci si attende un ulteriore spunto rialzista della curva verso nuovi top stimati in area 322,6.

 

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tlc, BT taglia 4.000 posti di lavoro