TJX, vendite in forte aumento nel terzo trimestre

(Teleborsa) – TJX, multinazionale statunitense di beni casalinghi e d’abbigliamento, ha registrato vendite nette per il terzo trimestre dell’anno fiscale 2022 (terminato il 30 ottobre 2021) pari a 12,5 miliardi di dollari, con un aumento del 24% rispetto al terzo trimestre dell’anno fiscale 2021 e del 20% rispetto al terzo trimestre dell’anno fiscale 2020. Gli analisti si aspettavano vendite per 12,3 miliardi di dollari, secondo dati Refinitiv. L’utile netto per il terzo trimestre è stato di 1 miliardo di dollari e l’utile diluito per azione è stato di 0,84 dollari, con un aumento del 24% rispetto agli 0,68 dollari per azione dello stesso trimestre di un anno fa.

“Sono estremamente soddisfatto della continua forza della nostra attività, con le vendite comparabile dei negozi aperti che sono aumentate di un fortissimo 14% rispetto all’anno fiscale 2020, e un utile per azione di 0,84 dollari, ben al di sopra del nostro piano”, ha commentato Ernie Herrman, amministratore delegato e presidente.

“Abbiamo visto tendenze robuste durante tutto il trimestre, con vendite comparabili che sono uscite dal trimestre forti come l’inizio del trimestre – ha aggiunto – Inoltre, le nostre attività domestiche in tutte le nostre divisioni hanno continuato le loro prestazioni fenomenali e le vendite complessive di negozi di abbigliamento open-only sono aumentate mid-single digits”.

Per l’inizio del quarto trimestre dell’anno fiscale 2022, la crescita delle vendite comparabili è aumentata rispetto al quarto trimestre dell’anno fiscale 2020. A causa della continua incertezza dell’attuale contesto, al momento l’azienda non fornisce indicazioni finanziarie precise.

(Foto: © Veerasak Piyawatanakul)

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

TJX, vendite in forte aumento nel terzo trimestre