Titoli di Stato, Spread vola a 192 punti

(Teleborsa) – Vola lo spread che oggi, in apertura di giornata, è schizzato a 192 punti base. Un dato che ha segnato un aumento di 17 punti base rispetto ai 175 punti registrati ieri a fine giornata. Il differenziale di rendimento tra il nostro Btp e il decennale tedesco si è attestato ora a 186 punti base con un rendimento del +1,14%. Ieri ha chiuso a +175 con un rendimento dell’1,07%.

Un picco, quello di oggi, figlio dell‘emergenza Coronavirus che ha determinato la richiesta all’Ue, da parte del Governo Conte, di uno scostamento dal deficit programmatico autorizzato con la Nadef 2019 di 7,5 miliardi di euro. Una decisione, dettata dalla crisi sanitaria in atto, che rischia di mandare in fumo le previsioni fatte dal ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri. All’indomani delle elezioni regionali in Emilia Romagna il Ministro aveva previsto, per quest’anno, 400 milioni di euro di risparmi, 1,2 miliardi nel 2021 e oltre 2 miliardi nel 2022, derivanti dal calo dello spread.

(Foto: © Roberto Pirola / 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Titoli di Stato, Spread vola a 192 punti